Il buffissimo Rudarius minutus - Pesce lima minuto

Agosto 2006 - Fotografie scattate ad un carinissimo e buffissimo esemplare di Rudarius minutus, durante una spettacolare immersione dal drop-off della paradisiaca Isola di Kadidiri appartenente all’arcipelago delle Isole Togean, Central Sulawesi, Indonesia.

Nome latino: Rudarius minutus
Nome comune: Pesce lima minuto
Nome inglese: Minute file fish, Minute leatherjacket
Attrezzatura fotografica utilizzata: macchina digitale Sony DSC-W5 + scafandro sony MPK WA
Dimensioni: può assumere la dimensione massima di 3 cm di lunghezza.

Il Rudarius minutus è un piccolissimo pesce lima appartenente ai Monacantidi, famiglia che comprende all’incirca un centinaio di specie, non molto conosciute e spesso addirittura inosservate, in prevalenza tropicali.
È assolutamente riconoscibile dal caratteristico musetto concavo allungato e rivolto verso l’alto, dal corpicino molto compresso lateralmente e dalla sua forma vagamente simile a quella di un rombo.

Il suo colore è un beige-grigio pallido con sfumature rosa e con numerose piccole macchiette marroncine-arancioni. Anche la bocca è molto piccola e si nutre prevalentemente di invertebrati bentonici e di plancton.
I maschi sono riconoscibili da una macchietta scura con intorno un bordino chiaro, collocata sopra la base della pinna anale.
Non possiede vere e proprie pinne ventrali, ma due spine collegate al corpo da un lembo di pelle.

Le scaglie sono piccolissime, ciascuna con un filamento, e conferiscono alla pelle un aspetto caratteristico ruvido o vellutato ed è proprio da questo particolare che ne deriva il nome di pesce lima.
Sulla piccola testina è presente una vistosa ed inconfondibile spina erettile, che può essere alzata ed abbassata e che probabilmente viene usata a scopo difensivo ed intimidatorio.

Vive solitario o in piccoli gruppi, in habitat misti con corallo e sabbia, quindi lo potete trovare in Reefs litoranei, in baie ed in lagune fra i 2 e i 15 m di profondità; ama particolarmente nascondersi fra i rami delle gorgonie, dei coralli molli, del corallo di fuoco finemente ramificato ed è davvero molto difficile da individuare.

Un grandissimo ringraziamento a Roberto Sozzani (http://www.robertosozzani.it/) che nonostante i suoi numerosi impegni ha trovato il tempo per aiutarci nell’identificazione di questo buffissimo esemplare!

Marti e Miano

2 Comments:

Anonymous Miky said...

splendido questo blog .... non ho parole .... se permettete lo inserirò tra i link del mio:
http://pescefuordacqua.wordpress.com
il mio blog non ha neanche un mese ma stò già pensando di inserire una sezione pesci mediterranei dove le foto saranno tutti miei scatti ...
tornerò a trovarvi con più calma

Ciao
Miky

domenica, dicembre 17, 2006 7:38:00 PM  
Blogger MartiMiano said...

Grazieeeeeeeeeeeee Miky! Certo che ci fa piacere, inseriremo subito anche il tuo link! Tanti auguri per il tuo nuovissimo blog.
P.S. Se non lo avessi visto, ora ti puoi scaricare il nostro fotocalendario 2007!

lunedì, dicembre 18, 2006 12:47:00 PM  

Posta un commento

<< Home

SCUBACQUEANDO è on-line da Ottobre 2006
Registrati gratuitamente a PayPal e comincia subito ad accettare pagamenti con carta di credito. SCUBACQUEANDO.COM by Marti and Miano - World Diving Pictures
Scubacqueando - Scuba World Diving